NEW HR WOR(L)D
Quiet Quitting

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Quiet Quitting?

Il termine quiet quitting letteralmente significa “smettere tranquillamente” e fa riferimento al fenomeno di non prendere il proprio lavoro troppo seriamente e abbandonare l’idea di fare più del dovuto sul posto di lavoro. Non si tratta dunque di dare le dimissioni dalla propria azienda, ma di concentrare tempo ed energie su quello che succede fuori dall’ufficio.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Il termine ha guadagnato notorietà grazie ad un video postato su TikTok dall’ingegnere Zaiad Khan nel luglio 2022, seguito da un articolo di agosto pubblicato sul Wall Street Journal. L’espressione quiet quitting è stata definita in molti modi diversi. Dal “dimettersi mentalmente” e fare il minimo indispensabile sul lavoro, al non accettare lavoro aggiuntivo per cui non si è retribuiti, al lavorare senza arrivare ad un punto di esaurimento.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Il fenomeno si riferisce, in particolare, ai giovani che sono entrati nel mondo del lavoro durante la pandemia da Covid-19, lavorando quasi esclusivamente in smart working e vedendo poco tracciati i confini tra vita lavorativa e vita privata. Per questa popolazione, il ridotto entusiasmo verso lavoro e carriera si è tradotto in un “abbandono silenzioso” dell’idea di fare di più quando questo non è necessario e non riconosciuto.

 

Come saperne di più?

Alyson Krueger, Who Is Quiet Quitting For?, in “The New York times”, 23 agosto 2022. 

Quiet quitting: why doing the bare minimum at work has gone global, in “The Guardian”, 6 agosto 2022. 

Lindsay Ellis, Angela Yang, If Your Co-Workers Are ‘Quiet Quitting,’ Here’s What That Means, in “The Wall Street Journal”, 12 agosto 2022. 

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Martech

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Martech?

Per MarTech, o Marketing Technology, si intende l’insieme di software e strumenti digitali utilizzati per svolgere attività di marketing. Secondo il Marketing Technology Landscape 2022, il numero di soluzioni comprese nel MarTech sono attualmente 9.932, con un aumento del 24% rispetto al 2020.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Il termine deriva dall’unione delle parole Marketing e Technology ed è stato coniato nel 2010 dal programmatore ed imprenditore Scott Brinker, che nel 2008 ha fondato Chiefmartec.com, iniziato come blog dedicato al tema dell’intersezione tra marketing e tecnologia e agli effetti di tale intersezione su strategia di marketing, gestione e cultura aziendale.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

In generale, l’obiettivo della Marketing Technology è quello di migliorare i risultati aziendali, promuovendo l’innovazione, diminuendo le tempistiche ed automatizzando alcuni processi legati al marketing. Il Martech copre le aree che riguardano lo studio e l’archiviazione di dati (CRM, Customer Relationship Management e Data Analytics), la produzione di contenuti multimediali (CMS, Content Management System) e l’automatizzazione delle attività (Marketing Automation).

 

Come saperne di più?

S.Brinker, Marketing Technology Landscape 2022 in ChiefMarket, maggio 2022.

M.Gianni, MarTech: le tecnologie per il Marketing Omnichannel e l’adozione in Italia, in “Network Digital360”, 3 agosto 2018.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
South Working

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per South Working?

Modalità di lavoro e progetto di promozione sociale che stimola e studia il fenomeno del lavoro agile svolto in una sede diversa da quella del datore di lavoro o dell’azienda, in particolare dal Sud Italia e dalle aree marginalizzate.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Tale fenomeno prende nome dall’Organizzazione no profit South Working – Lavorare dal Sud, fondata nel Marzo 2020 dalla ricercatrice palermitana Elena Militello, che si pone l’obiettivo di colmare il divario economico, sociale e territoriale tra Nord e Sud, tra aree industrializzate e marginalizzate del Paese, attraverso un processo di riattivazione dei territori tradizionalmente periferici.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Sviluppatosi come evoluzione del concetto tradizionale di smart working, il fenomeno coinvolge i lavoratori del Sud o che lavorano lontani o all’estero, che possono così tornare ad abitare nel loro paese di origine e rivalutare borghi e paesi della provincia italiana.

 

Come saperne di più?

South Working, è un progetto di promozione sociale che stimola e studia il fenomeno del lavoro agile da una sede diversa da quella del datore di lavoro o dell’azienda, in particolare dal Sud Italia e dalle aree marginalizzate.

Che cos’è il South Working, la tendenza che ha riportato al Sud i lavoratori”, Il Riformista, 20 agosto 2020.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Hybrid Workplace

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Hybrid Workplace?

Concezione pluridimensionale del luogo di lavoro, basata sulla combinazione di spazi organizzativi fisici e spazi digitali in cui il lavoro è svolto da remoto. Un hybrid workplace, a seconda delle procedure e della cultura aziendale, combina lavoro da remoto e lavoro in ufficio.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Incentivati dal diffondersi del Covid-19 e dai periodi di lockdown, work place (luogo fisico letterale dove si va al lavoro) e work space (spazio, anche digitale, in cui viene effettivamente svolto il lavoro) si differenziano, grazie ai processi di digitalizzazione che consentono di lavorare anche in luoghi fisici diversi dall’ufficio. Questo permette di avere modalità di lavoro ibride, che vedono l’alternarsi di momenti in presenza presso l’organizzazione e momenti di lavoro in luoghi scelti dal dipendente.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Lo sviluppo dell’hybrid workplace favorisce flessibilità nei processi di lavoro, viene incontro a bisogni di ricerca di equilibrio tra vita lavorativa e vita privata dei dipendenti, amplia i bacini di reclutamento della forza lavoro per le aziende, e migliora l’utilizzo degli spazi aziendali.

 

Come saperne di più?

P.Carminati, U. Frigelli, F. Pedroni, Nuove Organizzazioni Esperienziali, Franco Angeli, 2022.

B.Thomanson e J. Franczak, “3 Tensions Leaders Need to Manage in the Hybrid Workplace, in Harvard Business Review, 3 febbraio 2022.

Lo spazio di lavoro ibrido, da soluzione d’emergenza a vantaggio strategico, in Il Sole 24 Ore Economia, 24 marzo 2021.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Reshoring

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Reshoring?

Detta anche “rilocalizzazione”, è una strategia aziendale che contempla il ritorno delle produzioni che erano state trasferite all’estero, spesso in Paesi con basso costo della manodopera, al Paese di origine o dove erano prima collocate.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Fenomeno che inizia a diffondersi a partire dagli anni 2000 come controtendenza all’esternalizzazione delle attività produttive e che subisce un forte incremento in seguito alla diffusione del Covid-19, che ha reso più difficile la logistica e l’approvvigionamento dei beni. L’Italia è lo stato europeo che ricorre maggiormente a tale strategia.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Il reshoring consente di tornare a valorizzare la qualità e l’eccellenza produttiva del sistema nazionale e di ampliare le opportunità occupazionali dei territori.

 

Come saperne di più?

Reshoring, alcune ipotesi sugli effetti della Pandemia, in Il Sole 24 Ore, Econopoly, 1 giugno 2021.

F.Stefanelli, “Il Reshoring come opportunità di rilancio del Sistema Italia”, ISPI Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, 19 giugno 2020.

 

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Reskilling

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Reskilling?

Riqualificazione e acquisizione di nuove abilità e competenze, in funzione dell’assunzione di un nuovo ruolo lavorativo. In questi termini si differenzia dall’upskilling, perché l’acquisizione di nuove abilità è collegato ad un cambio di ruolo all’interno dell’organizzazione o del settore in cui si opera.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

In ambito organizzativo va citato uno studio esplorativo importante del 2018 “Towards a Reskilling Revolution: a future of Jobs for all”, che presenta un metodo destinato ai lavoratori americani che permette di trovare percorsi di carriera lineari e transizioni lavorative fluide attraverso l’apprendimento di nuove competenze.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Il reskilling e la riqualificazione del personale sono funzionali alle strategie di sviluppo delle organizzazioni e fondamentali nei processi di gestione della carriera dei talenti. A livello individuale, chiunque punti a costruire una carriera durevole e ad arricchirsi di nuove competenze, dovrebbe curare il proprio reskilling.

 

Come saperne di più?

Skilling, Reskilling e Upskilling: investire sulle persone in azienda, di V. Sciarrone, Il Blog di HR: Risorse Umane e Formazione, 2021

The reskilling revolution: better skills, better jobs, better education for a billion People by 2030, di O. Cann, World Economic Forum, 2020.

 

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Employer branding

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Employer branding?

Strategia a livello organizzativo e di marketing adottata da un’organizzazione al fine di costruire un’immagine positiva di sé, come datore di lavoro e come luogo di lavoro attrattivo, che possa essere percepita sia internamente dai dipendenti, sia esternamente da candidati e stakeholder.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Il termine viene utilizzato per la prima volta nel 1996, dagli esperti di marketing statunitensi Tim Ambler e Simon Barrow per indicare la capacità di un’azienda di attrarre nuovi candidati e mantenere il personale già in forza, per ridurre il tasso di turnover.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Si tratta di un insieme di azioni strategiche che coinvolgono diverse funzioni aziendali, come Marketing, Comunicazione e Risorse Umane, che hanno l’obiettivo condiviso di valorizzare le caratteristiche distintive dell’organizzazione e stimolare l’interesse nei confronti di quest’ultima.

 

Come saperne di più?

Employer Branding. Attrarre e coltivare talento in azienda in modo strategico e creativo, di A. Incorvaia, Apogeo Editore, 2020.

Exploring the relationship between Employer Branding and Talent Management to Employer Retention: Literature Review, di M. Ekhsan, A. Sudiro, Mugiono, A. S. Hussein, InCEESS 2020, 2020.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Downshifting

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Downshifting?

Letteralmente “scalare la marcia”, è un approccio di vita che prevede un cambiamento della propria quotidianità, dei ritmi e della concezione del lavoro, in accordo con la filosofia YOLO. Non viene più conferita priorità al consumo e all’affermazione professionale, ma alla riappropriazione del tempo e della propria serenità personale.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Viene citato per la prima volta a metà degli anni ’90 dal Trends Research Institute di New York e viene tradotto in Italia come “semplicità volontaria” espressione che si contrappone al paradigma di vita basato sul successo e la carriera.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Il downshifting si traduce in scelte e azioni individuali, come l’optare per un lavoro meno impegnativo e stressante, il dedicare maggior tempo alla famiglia, adottando uno stile di vita sostenibile. Per le aziende, comporta promuovere processi di welfare, lavoro agile e benessere organizzativo, con l’obiettivo di trattenere talenti, attirati da scelte di vita alternative.

 

Come saperne di più?

Il Downshifting, lavorare meno e godersi la vita, di G. Sciuto, Linkedin, 2018

Downshifting. Come lavorare meno e godersi la vita?, di J. D. Drake, Anteprima Edizioni, 2014.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Digital workplace

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Digital workplace?

Ambiente di lavoro digitale che consente a dipendenti e professionisti di un’organizzazione di comunicare, condividere e collaborare, utilizzando piattaforme informatiche e device.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Il primo a citare il termine durante la prima metà degli anni ’90 fu Jeff Bier, fondatore della Edge AI& Vision Alliance, partnership industriale che riunisce 50 aziende in ambito tecnologico. Bier ne delinea alcuni aspetti caratterizzanti, come il favorire l’apprendimento di nuovi mezzi tecnologici e il coinvolgimento tra colleghi, la possibilità di svincolare il lavoro dalla postazione fisica e il suo essere accessibile a tutti i membri dell’organizzazione.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

Dopo la crisi della pandemia ed il lavoro da remoto forzato, sono aumentate le aziende che promuovono forme di lavoro ibrido e che, per questa ragione, hanno organizzato o stanno organizzando modalità di lavoro virtuali, che prevedono la combinazione di applicazioni digitali, cloud computing e altre tecnologie di collaborazione per creare un ambiente di lavoro digitale.

 

Come saperne di più?

Digital Workplace: cos’è, come crearlo e vantaggi in azienda, di A. Casali, Internet4things, 2020

Cos’è il Digital Workplace e perchè è sempre più utile per il business, di E. Bellocchi, Impresacity, 2019.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!

NEW HR WOR(L)D
Co-employment

 

NEW HR WORLD DEFINIZIONE

Cosa s’intende per Co-employment?

In Italia è una tipologia di accordo contrattuale che struttura la collaborazione tra un’azienda di servizi di outsourcing e l’organizzazione cliente: il PEO (Professional Employer Organization) condivide con il cliente le responsabilità legali legate alla gestione delle risorse umane e si occupa delle attività amministrative, mentre l’azienda provvederà esclusivamente alla supervisione dell’attività lavorativa della risorsa e non agli aspetti amministrativi/previdenziali relativi alla sua assunzione e gestione.

 

Quando abbiamo iniziato a parlarne?

Nasce e si diffonde in tempi recenti negli Stati Uniti, dove modalità lavorative alternative a quelle tradizionali, come l’intermediazione dei dipendenti, erano fortemente utilizzate fin dagli anni ’60; frequentemente l’attività del PEO viene associata a quella delle agenzie per il lavoro, ma questo tipo di contratto è profondamente differente da quello del lavoro somministrato.

 

NEW HR WORLD ORIGINE
NEW HR WORLD APPLICAZIONI

Dove trova la sua attuazione?

L’accordo contrattuale PEO (Professional Employer Organization) si sta affermando nel mercato del lavoro perché offre diversi vantaggi alle organizzazioni sia di piccole che di grandi dimensioni. Entrambe possono avvalersi del PEO risparmiando tempo e denaro e optando per strategie dell’amministrazione del personale vincenti ed efficaci. Il co-employment come definito all’estero è vietato in Italia.

 

Come saperne di più?

“What is Co-Employment (and how to avoid risks)?” di B. Do, Upwork, 2021

“What is Co-Employment” Globalization Partners, 2020.

 

NEW HR WORLD APPROFONDIMENTI

Vuoi esplorare un nuovo termine?

Il patrimonio lessicale dedicato alle risorse umane e alle organizzazioni, si arricchisce ogni giorno di nuovi termini. Quindi, se vuoi ampliare il tuo vocabolario, premi il pulsante in basso per tornare sulla pagina principale!