LE PUBBLICAZIONI PIU’ RECENTI

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

Age management

Ambito di studi che rientra generalmente nel Diversity Management e si identifica in quella serie di iniziative e strategie aziendali, volte alla consapevolezza e valorizzazione dei temi e delle competenze legate alle diverse età anagrafiche dei dipendenti.
Approfondisci –>

Artificial intelligence

Ambito di ricerca della computer science che si occupa di studiare e progettare sistemi di hardware e software dotati di capacità e caratteristiche autonome che si ispirano a quelle umane: apprendimento, ragionamento, pianificazione e percezione visiva e spazio temporale.
Approfondisci –>

 

 

Big data

Informazioni disponibili da molteplici fonti, che vengono prodotte più o meno consapevolmente sia dalle persone sia dai sistemi tecnologici, grazie anche alla crescita esponenziale della rete. I Big Data possono essere definiti, per la loro dimensione, entità troppo grandi per essere gestite dai sistemi tradizionali di gestione di database.
Approfondisci –>

Blended learning

Modello di insegnamento oggi diffuso, che integra metodi didattici differenti con la finalità di fornire un apprendimento più ricco ed efficace. Le tradizionali lezioni in aula si alternano a moduli di apprendimento su piattaforme e-learning accessibili da diversi device, quali computer, smartphone o tablet.
Approfondisci –>

 

 

Chatbot

Software che, come assistenti virtuali, simulano la conversazione tra esseri umani, via chat o a voce, comprendono il linguaggio sia scritto che parlato e sono in grado di fornire risposte personalizzate all’interlocutore.
Approfondisci –>

Co-employement

In Italia è una tipologia di accordo contrattuale che struttura la collaborazione tra un’azienda di servizi di outsourcing e l’organizzazione cliente: il PEO (Professional Employer Organization) condivide con il cliente le responsabilità legali legate alla gestione delle risorse umane e si occupa delle attività amministrative, mentre l’azienda provvederà esclusivamente alla supervisione dell’attività lavorativa della risorsa e non agli aspetti amministrativi/previdenziali relativi alla sua assunzione e gestione.
Approfondisci –>

Coworking

Modello lavorativo che prevede la condivisione di uno spazio, generalmente un ufficio, con professionisti che possono operare o meno nella medesima organizzazione o settore lavorativo e all’interno del quale è possibile svolgere in modo indipendente la propria attività.
Approfondisci –>

Cross generational mentoring

Forma di tutoraggio intergenerazionale che prevede lo scambio di conoscenze, esperienze e abilità tra individui di età anagrafiche differenti con l’obiettivo di apprendimento e crescita reciproca.
Approfondisci –>

Crowdsourcing

Modello operativo ed economico adottato dalle organizzazioni che, per sviluppare un progetto, utilizzano internet e piattaforme dedicate per richiedere idee, suggerimenti, opinioni, sviluppi operativi. Chi utilizza questo modello per realizzare lavori, o sviluppare idee, pubblica le informazioni su una delle piattaforme di crowdsourcing presenti sul web.
Approfondisci –>

 

 

Digital disruption

Viene definito in questo modo il processo di trasformazione indotto dall’era digitale, che investe tutti gli ambiti delle vite degli individui, da quello quotidiano a quello professionale. Viene considerato sinonimo del termine Disruptive Innovation, tradotto come Innovazione Dirompente.
Approfondisci –>

Digital transformation

Processo di cambiamento globale delle attività lavorative, delle realtà organizzative, delle competenze e dei modelli di business conseguente alla diffusione e all’utilizzo strategico delle nuove tecnologie digitali.
Approfondisci –>

Digital working

Ambiente di lavoro digitale che consente a dipendenti e professionisti di un’organizzazione di comunicare, condividere e collaborare, utilizzando piattaforme informatiche e device.
Approfondisci –>

Downshifting

Letteralmente “scalare la marcia”, è un approccio di vita che prevede un cambiamento della propria quotidianità, dei ritmi e della concezione del lavoro, in accordo con la filosofia YOLO. Non viene più conferita priorità al consumo e all’affermazione professionale, ma alla riappropriazione del tempo e della propria serenità personale.
Approfondisci –>

 

 

Employee experience

L’Employee Experience descrive l’interazione tra individuo ed organizzazione, che accompagna il ciclo di vita della persona che opera in azienda. Inizia al momento dell’inserimento dell’individuo e si conclude alla chiusura del rapporto di lavoro. È un percorso co-costruito dal lavoratore e dall’organizzazione, definito da elementi concreti, quali attività, spazi di lavoro, benefit, work-life balance e aspettative e percezioni della persona nel rapporto con l’organizzazione stessa.
Approfondisci –>

Employee value proposition

È la percezione che i dipendenti e i potenziali candidati hanno rispetto alle caratteristiche dell’organizzazione e del rapporto di lavoro con l’azienda. È anche ciò che l’azienda comunica e attua per reclutare e gestire le persone. La EVP è definita da brand identity, cultura aziendale, relazioni interne, retribuzione, condizioni di lavoro, ecc…
Approfondisci –>

Employer branding

Strategia a livello organizzativo e di marketing adottata da un’organizzazione al fine di costruire un’immagine positiva di sé, come datore di lavoro e come luogo di lavoro attrattivo, che possa essere percepita sia internamente dai dipendenti, sia esternamente da candidati e stakeholder.
Approfondisci –>

 

 

Full stack developer

Figura tecnica con una formazione altamente specializzata che opera all’interno del mondo informatico: partendo da un database strutturato, costruisce e sviluppa siti, piattaforme e applicazioni web seguendo ciascun progetto dai primi passi fino alla sua realizzazione.
Approfondisci –>

 

 

Great resignation

Fenomeno di recente comparsa che consiste in un significativo aumento delle dimissioni volontarie da parte di lavoratori di organizzazioni di diverso settore. Si pensa sia collegato, nei paesi dove è più forte, all’emergenza pandemica del Covid-19 che ha inciso su molti processi del mondo del lavoro e ha fatto mutare aspettative e priorità delle persone.
Approfondisci –>

Group coaching

Metodologia di coaching rivolta a un piccolo gruppo di persone dello stesso ruolo o di ruoli e funzioni organizzative diverse. Nel Group Coaching si perseguono obiettivi individuali attraverso un percorso di sviluppo personale e professionale usufruendo del supporto del coach e del gruppo.
Approfondisci –>

 

 

Humanocracy

Assetto aziendale fondato su una struttura gerarchica decentralizzata e un sistema di regole snello e inclusivo. Protagoniste sono le persone che contribuiscono attivamente ad elaborare strategie condivise, proponendo e realizzando dall’interno nuovi modelli di gestione organizzativa.
Approfondisci –>

 

 

Inclusion

Inclusion indica la capacità di accogliere un individuo all’interno di un gruppo o di un ambiente, dove si possa sentire rispettato, valorizzato sulla base delle proprie peculiarità e supportato nell’esprimere il proprio potenziale. Per le organizzazioni significa includere le persone, ciascuna con la sua differenza di sesso, età, razza, ecc., all’interno del contesto lavorativo.
Approfondisci –>

 

 

Job hunting

Processo di ricerca di lavoro da parte di un candidato, con l’obiettivo di uscire dallo stato di disoccupazione e trovare una collocazione professionale, oppure di lasciare l’attuale impiego per una posizione maggiormente desiderabile.
Approfondisci –>

 

 

Knowledge management

Disciplina che studia i processi attraverso i quali viene creato, mantenuto, condiviso e aggiornato il patrimonio di conoscenze, competenze ed esperienze presenti all’interno di un’organizzazione
Approfondisci –>

 

 

Learning Management System

Sistema di apprendimento digitale che struttura l’erogazione di interventi formativi in modalità e-learning, organizzando l’iter in tutti i suoi passaggi: dalla distribuzione dei corsi, all’iscrizione dei partecipanti, al materiale didattico, fino al tracciamento dell’attività.
Approfondisci –>

 

 

Mindfulness

Approccio filosofico fondato sulla consapevolezza e l’equilibrio con sé stessi. È il portare l’attenzione consapevolmente e volutamente sul momento presente senza giudizio, ovvero la presa di consapevolezza di tutto quello che attraversa la coscienza in un dato momento.
Approfondisci –>

 

 

Next normal

Nuova visione della realtà dopo la pandemia da Covid19. Nel next normal, la realtà sarà caratterizzata da elementi di forte dinamismo e transitorietà. Il mondo vedrà il succedersi di ristrutturazioni di natura economica, sociale e culturale.
Approfondisci –>

 

 

Open innovation

Modello di innovazione “diffuso” che si basa non solo sulle idee e le risorse interne a un’organizzazione, ma predilige il contributo di flussi di conoscenza e competenze esterni provenienti da Start up, Università, Istituti di Ricerca, Società di Consulenza.
Approfondisci –>

 

 

Purpose

Costruzione identitaria caratterizzata dalla ragion d’essere dell’organizzazione, dai suoi valori, dalla vision e complessivamente dalle strategie adottate per creare quel valore aggiunto per tutti gli stakeholder con cui si relaziona.
Approfondisci –>

 

 

QR Code

Codice a barre bidimensionale che presenta una matrice in cui sono collocati moduli neri su uno sfondo quadrato bianco: all’interno di questi sono memorizzate grandi quantità di informazioni a cui si accede velocemente tramite smartphone, tablet o lettori ottici.
Approfondisci –>

 

 

Reskilling

Riqualificazione e acquisizione di nuove abilità e competenze, in funzione dell’assunzione di un nuovo ruolo lavorativo. In questi termini si differenzia dall’upskilling, perché l’acquisizione di nuove abilità è collegato ad un cambio di ruolo all’interno dell’organizzazione o del settore in cui si opera.
Approfondisci –>

Reverse mentoring

Processo di scambio reciproco di conoscenze mediante il quale i colleghi più giovani, per lo più con elevata competenza digitale e familiarità con strumenti e applicazioni web, svolgono un’azione di tutoraggio sui colleghi senior, introducendoli nel mondo delle nuove tecnologie.
Approfondisci –>

 

 

Smart working

Modalità di organizzazione flessibile del lavoro subordinato che, sulla base di un accordo tra le parti e grazie al supporto della tecnologia, prevede lo svolgimento dell’attività in qualunque luogo si consideri opportuno.
Approfondisci –>

Social reputation

Attività di raccolta e monitoraggio delle informazioni prodotte da un brand e dei commenti, recensioni, valutazioni frutto di utenti della rete, condivise sul web e sui social network riguardanti un’organizzazione, un servizio, un prodotto, una persona o un evento.
Approfondisci –>

 

 

Tecnologia sociale

Insieme di tecniche e metodologie che mirano alla creazione di innovazione nel sociale, per soddisfare i bisogni delle persone e delle comunità e per migliorare la società.
Approfondisci –>

 

 

Upskilling

Processo di apprendimento di competenze nuove, o arricchimento di quelle già possedute, volto a migliorare la capacità di una persona di rivestire il proprio ruolo all’interno dell’organizzazione, soprattutto in momenti di cambiamento.
Approfondisci –>

 

 

Visioning

Processo di creazione di un’immagine o un progetto proiettato in una dimensione futura che, rispecchiando i valori e gli ideali dell’individuo o di un’organizzazione, definisce gli obiettivi da raggiungere e le strategie per realizzarli.
Approfondisci –>

 

 

Welfare 4.0

Il Welfare 4.0 è un sistema di interventi promosso dalle organizzazioni che, in un’ottica di Responsabilità Sociale, integra i sostegni forniti dal welfare tradizionale (aziendale, contrattuale, ecc..) con la creazione di una rete innovativa di relazioni comunitarie che coinvolge aziende, individui, stakeholder e l’intera comunità.
Approfondisci –>

Work environment

Insieme di tutti gli elementi che caratterizzano l’ambiente e le condizioni in cui un individuo lavora. Col termine ci si riferisce sia ad aspetti tangibili, quali il layout del luogo di lavoro e gli strumenti a disposizione, sia ad elementi intangibili, come la cultura organizzativa, le relazioni tra colleghi e superiori o la possibilità di crescita professionale. Tutti questi aspetti influenzano l’operato del singolo e l’intero funzionamento aziendale.
Approfondisci –>

 

 

X Generation

Termine diffuso nel Mondo Occidentale per indicare la generazione di coloro che sono nati tra il 1963 e il 1980, sono i successori della generazione dei Baby Boomer e precedono la Y Generation.
Approfondisci –>

 

 

Yolo

Y.O.L.O. è l’acronimo di “You Only Live Once”, che letteralmente significa “si vive una volta sola” e si riferisce ad una filosofia di vita che ha come scopo principale la ricerca del benessere immediato. È una corrente di pensiero nata negli Stati Uniti, che si fonda su una nuova concezione del benessere lavorativo. Le generazioni più giovani scelgono volontariamente di abbandonare percorsi tradizionali di carriera, dare le dimissioni (Great resignation) per dare vita a nuove attività o trasformare le proprie passioni in business.
Approfondisci –>

 

 

Z Generation

Generazione composta da persone nate tra il 1996 e il 2010, successiva alla Generazione Y, quella dei “Millenial” e che precede la Generazione Alpha, di cui fanno parte i nati dal 2010 in poi. La Generazione Z include i cosiddetti nativi digitali, ovvero individui nati e cresciuti in un periodo di instabilità economica e sociale, le cui vite sono fortemente impattate dall’avvento della tecnologia e del digitale.
Approfondisci –>

Il progetto New HR Wor(l)d è nato come naturale approfondimento delle tante ricerche del Prof. Frigelli, dedicate al Mondo HR, che vengono promosse all’interno delle Università e delle Associazioni, ma anche dall’esigenza di fare il punto della situazione in un momento di grandi cambiamenti nelle organizzazioni e nei ruoli che si occupano della gestione risorse umane.
Ringraziamo Beatrice Corica che ha dedicato a questo progetto tempo, passione e intelligenza perché potesse essere in breve tempo disponibile a tutti voi.